Littérature générale

  • Giorni senza fame è un lungo racconto autobiografico e narra l'odissea di Laure, una giovanissima donna nelle spire dell'anoressia. È il controcanto ideale del doloroso, bellissimo Niente si oppone alla notte: là una madre, qui una figlia, entrambe gravate da pesanti eredità familiari, entrambe in lotta contro un male oscuro, nato all'interno del loro corpo e della loro mente.

  • Italien Da Una Storia Vera

    Delphine De Vigan

    L'ultimo romanzo di Delphine, nel quale aveva messo a nudo la storia della sua famiglia, è diventato un successo planetario, travolgendola e lasciandola letteralmente senza parole. È in questo momento delicato che L. entra nella sua vita. Un incontro casuale, che si trasforma rapidamente in una presenza stabile e confortevole. L. è un'amica come se ne hanno solo a diciassette anni: sempre disponibile, generosa e simpatica, una figura complice comparsa dal nulla e diventata subito imprescindibile. Ma chi è davvero L? Una sopravvissuta, intuisce Delphine. Come tutti gli scrittori. O come tutte le persone pericolose.

  • Anglais Underground time

    Delphine de Vigan

    Translated from the French by George Miller The new novel from the author of Richard & Judy pick No and Me

  • Anglais NO AND ME

    Delphine de Vigan

    Lou Bertignac goes often to Gare d'Austerlitz to see the big emotions in the smiles and tears of arrival and departure. She also sees the homeless, meets a girl called No, only a few years older than herself, and decides to make homelessness the topic of her class presentation. Lou and No become friends until, the project over, No disappears.

empty